Istituto Comprensivo "Monsignor Saba" Elmas

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home

Cooperative Learning Finale

E-mail Stampa PDF

 

Lezione dimostrativa di Cooperative Learning


 

UN INIZIO BELLISSIMO, UNA CONCLUSIONE… SPLENDIDA!

Nell’ormai lontano mese di settembre è cominciato l’anno scolastico 2011/2012. Un inizio bellissimo, sulle rive della Laguna di Santa Gilla, dove i bambini si sono divertiti e sono stati impegnati in tante attività e Laboratori interessanti: costruzione di strumenti musicali, giochi motori, ballo, disegno, pittura, … Oggi, ultimo giorno di scuola, abbiamo trascorso una mattinata altrettanto ricca di momenti costruttivi e piacevoli.

Era prevista una lezione dimostrativa inerente alle tecniche di “Cooperative Learning”, con il coinvolgimento dei genitori. Gli alunni delle classi seconde, nell’arco dell’anno scolastico, hanno seguito con entusiasmo le attività legate all’apprendimento cooperativo proposte dal Dott. Andrea Bertucci (che i bambini chiamano “Maestro Andrea”). Il “Cooperative Learning” è un metodo di insegnamento molto efficace, che aiuta i bambini a lavorare in maniera cooperativa. Il percorso non è affatto facile, ma è una strategia con la quale si ottengono risultati decisamente superiori, rispetto alla lezione e insegnamento tradizionali. I bambini, accompagnati dai rispettivi genitori, sono entrati nella sala mensa, accolti dalla Preside, Prof.ssa Flaviani, e dalle insegnanti. Il Dott. Bertucci, insieme alle sue collaboratrici, Dott.ssa Giovanna e Dott.ssa Sara, ha proposto il “Gioco dei cocomeri”, spiegando il significato della parola, se divisa in sillabe:

-CO: conoscere 
-CO: condividere 
-ME: mettersi d’accordo 
-RI: rispondere.

Il gioco è andato benissimo, i genitori e i bambini si sono divertiti e hanno risposto correttamente, guadagnando tante stelline per le risposte giuste, la capacità di mettersi d’accordo e per il silenzio. 
“Maestro Andrea” ha avuto un aiutante d’eccezione: il nostro piccolo Matteo Murru, che si è rivelato alquanto “severo” nell’assegnare le “stelline” per il silenzio! 
La lezione “dimostrativa” di “Cooperative Learning” si è conclusa con i complimenti, da parte del Capo d’Istituto, dei docenti e dei genitori, al  Dott. Bertucci e alle sue collaboratrici, per l’ottimo lavoro svolto. 
Ma... che ci facevano,in bella mostra, sopra un tavolo, “sa badrunfula”, “su cuaddeddu de canna”, “sa mecanica”, tutti giocattoli del tempo dei nonni?
Eh, il “parto” è stato impegnativo, ma finalmente è nato! 
È nato? Chi, è nato?
Ma il libro “I RICORDI DI NONNO GIOVANNI - IS ARREGORDUS DE AJAJU GIUANNI” che, ancora fresco di stampa, con la sua bella e lucida copertina si trovava sul tavolo, in tante copie, una per ogni bambino!
È stato scritto da tutti gli alunni delle classi seconde, sezioni A e B della Primaria di via Buscaglia, coordinati dall’insegnante di Lingua Italiana, maestra Brunella Angius e dall’insegnante di Lingua Sarda Prof.ssa Giusy Fanti.

I bambini, ad iniziare dal mese di gennaio, ogni settimana, hanno “intervistato”il signor Giovanni Nioi che, oltre ad essere un “nonno-vigile”, è anche il nonno di Alessio, alunno della seconda B! Le domande da porre a nonno Giovanni sono state decise e scelte dai bambini, usando le tecniche imparate con il “Cooperative Learning”. Gli argomenti trattati sono stati parecchi, tutti interessanti: La vita familiare, La scuola, Le Feste, Le abitazioni, I giocattoli (ecco il motivo per cui è stata allestita una piccola “mostra” con i giocattoli “antichi”),  le filastrocche e strobeddalingua, l’alimentazione, il pane,…
La bravissima Prof.ssa Giusy Fanti, ha “tradotto” in Lingua Sarda le risposte di Nonno Giovanni, le poesie, le filastrocche, e ciò ha coinvolto moltissimo i bambini. 
Così “I ricordi di nonno Giovanni - Is arregordus de ajaju Giuanni” è diventato “bilingue”, con una parte scritta in italiano e una in “limba”!
Quando i libri sono stati distribuiti i bambini erano davvero felici, molti genitori commossi. Non è cosa da poco, in seconda elementare, “pubblicare” un libro! 
Ma i momenti piacevoli non erano ancora terminati: nonno Giovanni, che tutti i presenti hanno ringraziato per la sua disponibilità, ci ha riservato una bella sorpresa: due grandi ceste di “coccoi” e “modditzosu”, ancora caldi! Ci ha “confessato” di essersi alzato alle 3 del mattino, per impastare, cuocere il pane e poterlo poi donare ad alunni, genitori, preside, docenti e collaboratori della scuola!
Vi assicuro: una vera delizia! 
Ma anche i genitori non sono stati da meno e hanno allestito un ricco rinfresco, al termine del quale il saluto (d’obbligo) è stato “A ateros annos!”.
Buone vacanze a tutti e … arrivederci a settembre!

Maestra Brunella Angius

Ultimo aggiornamento Domenica 10 Giugno 2012 17:14  

Banner
Progetto Vales
Banner
Banner
Scuolanext
Banner

ACCEDI

Chi è online

 21 visitatori online

CALENDARIO

agosto 2014
lmmgvsd
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031